Posizione corrente: Home -  Nike Air Jordan Uomo -  Air Jordan 14 -  Air Jordan 14 Uomo Scarpe Grigio Bianco

Uomo Air Jordan 14 Retro Grigio / Bianco,conoscenza del funzionamento di raffreddamento gas

Uomo Air Jordan 14 Retro Grigio / Bianco,conoscenza del funzionamento di raffreddamento gas

Reattori ad alta temperatura (HTR) Uomo Air Jordan 14 Retro Grigio / Bianco sono stati esaminati come opzione per il futuro ampliamento della produzione di energia nucleare in Repubblica Ceca previsto. Le qualità Conosciuta come la sicurezza intrinseca, elevato utilizzo termico e applicazioni non elettriche sono state valutate in anni 2009-2011 durante il sondaggio finanziato dal Ministero ceco dell'Industria e del Commercio. L'indagine di reattori ad alta temperatura con carburante sferica è stato avviato a causa di stato maturo dell'arte di questo tipo di tecnologia in Sud Africa e in Cina, dove in entrambi i paesi sono stati pianificati impianti pilota. Purtroppo, la crisi finanziaria globale ha causato è stata presa la decisione di fermare il sostegno governativo in programma per il Sudafrica. In Cina, invece, lo sviluppo continua. Repubblica Ceca ha una storia di ricerca quasi 60 anni nucleare e la conoscenza del funzionamento di raffreddamento gas e acqua pesante del reattore moderato è stata acquisita in passato. Tuttavia, la progettazione di reattori ad acqua leggera è più sviluppata nella ex Unione Sovietica, che ha fornito scienziati cechi di base di conoscenza iniziale; quindi la ricerca è Uomo Air Jordan 11 Retro Nero / Bianco stata riorientato a questa tecnologia. Ma, le richieste sulla futura applicazione reattori nucleari sono ancora in crescita e la stessa o addirittura superiore livello di vita delle prossime generazioni devono essere prese in considerazione. Pertanto, i sistemi, che possono produrre più energia e meno rifiuti, sono sempre in primo piano di interesse dei decisori cechi. L'elevata tecnologia dei reattori temperatura sembra essere il rappresentante successo dei tipi di reattori GEN IV, che saranno gestiti commercialmente nel prossimo futuro. L'ampio spettro di utilizzo permette questo sistema per essere un'opzione dopo 2030, quando la domanda di energia elettrica è prevista essere coperta da circa il 50% in nucleare nel nostro paese.
0 Commenti


Parlare la vostra mente
Commenti Recenti